"Facciamo finta che..." è così che i giochi di ruolo dei bambini prendono vita. In psicologia, si definisce "gioco di ruolo" o "gioco simbolico" quel particolare momento nel quale il bimbo si immedesima in ruoli differenti da quelli che vive nella propria quotidianità.

Per gli adulti si tratta di un gioco come tanti, ma l'importanza dei giochi di ruolo nei bambini va ben al di là di un semplice esercizio di immaginazione. Come accade per gli attori, infatti, interpretando un personaggio differente i bambini possono abbandonarsi a comportamenti che non sentono di poter avere normalmente (come essere un personaggio malvagio), e affrontare situazioni sconosciute mettendosi in gioco ma rimanendo al riparo dietro la protezione del loro ruolo immaginario.

Inoltre, attraverso questi giochi possono sviluppare la loro immaginazione, la capacità di relazionarsi, migliorare la manualità e le proprie capacità sensoriali e cognitive. Ecco spiegato perché, nel seguente articolo, Kiddala vi presenterà alcuni dei giochi di ruolo più amati e apprezzati dai bambini, presenti nella specifica area dedicata ai Giochi di Ruolo.

Giochi di ruolo per bambini da 0 a 3 anni

I primi ruoli che i piccoli amano interpretare sono quelli legati alle figure adulte di riferimento. Imitare la mamma e il papà è per loro un modo di esplorare il mondo adulto da una distanza di sicurezza. Incoraggiarli in questa esperienza non è difficile, basta regalare loro oggetti di uso comune con i quali poter giocare.

A molti bambini piace immaginarsi ai fornelli e regalare loro, ad esempio, una Cucina Design Premium (in legno e attrezzata con lavatrice e lavastoviglie) è il mezzo perfetto per stimolare il gioco di ruolo.

Se il piccolo è amante del giardinaggio, farlo giocare con un piccolo Orto con accessori come fertilizzante e verdure in legno (e un piccolo bruco), lo renderà sicuramente felice.

Il bimbo ha magari l'anima del commerciante? Bene, un banco di esposizione come il Mercatino «Nora» dai colori sgargianti e naturali (magari abbinato a un carrello della spesa alla moda con il quale portare i propri acquisti a spasso per la cameretta) potrebbe proiettarlo in un gioco straordinario.

Giochi di ruolo per bambini da 3 a 6 anni

In questa età, il gioco di ruolo assume una maggiore complessità e avrà come protagonista non solo i genitori, ma anche gli altri adulti. In particolare, i bambini amano immedesimarsi nelle loro professioni: pompieri, medici, poliziotti e casalinghe diventano dei veri idoli.

Sarà possibile aiutare la loro fantasia con giocattoli più elaborati ma che non limitino il loro utilizzo dell'immaginazione.

Ad esempio, in una piccola bottega dove esporre le merci, come il “Negozio Natura”, è possibile vivere molte straordinarie avventure, offrire consulenza ai clienti o lamentarsi per il troppo lavoro con i colleghi.

In questo contesto, non dovrebbe certo mai mancare anche una cassa elettronica per bambini con la quale familiarizzare con le convenzioni sociali e divertirsi con le piccole banconote.

La professione medica esercita sempre una certa impressione e una valigetta di pronto intervento è uno strumento ideale per mettere alla prova la loro passione per siringhe e cerotti in maniera divertente e stimolante.

Infine, non mancano mai le faccende domestiche che, anche a questa età, hanno un ruolo importante.

Si potrebbe regalare loro un'aspirapolvere giocattolo in legno, oppure, un piccolo set di attrezzi da giardinaggio con secchiello che permetta di imitare i vostri movimenti nella cura del giardino o delle piante sul balcone.

Dunque, non vi resta che scegliere e selezionare l’articolo oggetto del gioco simbolico più amato dal vostro bambino: lo vedrete avventurarsi in uno straordinario e sorprendente gioco di fantasia.

 

Product added to compare.